Ricette nuove e vini per la tua cucina. Educazione alimentare su ricette online
Educazione alimentare Appuntamenti enogastronomici Libri riviste Approfondimenti
 
Educazione alimentare
Microonde
Approfondimenti
Appuntamenti mensili
Libri, Riviste, Radio e TV
I link di Ricette online.com
Educazione alimentare Appuntamenti enogastronomici Libri riviste Approfondimenti  
la Cantina
le Rubriche
Contatti
Mappa
Home
 


Approfondimenti

elenco approfondimenti

Il Sushi

Con il termine Sushi in giapponese si intende una vasta gamma di piatti, tutti realizzati a base di riso. Al di fuori del Giappone, soprattutto in Occidente, con il termine Sushi si intende pesce crudo in generale o comunque ci si riferisce alla ristretta varietÓ di piatti giapponesi conosciuti. La raffinatezza nella presentazione delle vivande Ŕ inoltre una caratteristica di tutta la cucina giapponese e quindi anche del sushi. Forma, colore e disposizione dei cibi hanno significati ed importanza che forse sfuggono a noi occidentali ma che testimoniano e trasmettono anche a noi una sensazione estetica assai apprezzabile.

Il riso sushi-meshi

L'ingrediente più comune in tutti i differenti tipi di sushi è il riso sushi, una particolare varietà di riso (sushi-meshi) a chicco corto e dal sapore lievemente dolciastro. Il riso preparato per il Sushi deve subire una lavorazione particolare: deve essere lavato in acqua fredda finché questa risulti trasparente, in seguito cotto senza essere mosso, infine scolato e lavorato con una miscela di aceto di riso, zucchero e sale. La preparazione di questa miscela è fondamentale perché deve dare al composto la giusta consistenza, un po’ appiccicosa ma non troppo, per permettere la creazione di rotoli e palline. L’impasto di riso non va riposto in frigorifero e non può essere utilizzato il giorno seguente.

Il Nori

È un'alga commestibile tradizionalmente coltivata nei porti del Giappone. Originariamente le piante venivano raschiate dai pali del porto, pressate in fogli e seccate al sole, con un procedimento simile a quello usato per la carta. Il Nori viene tostato prima di essere usato nei cibi.
Oggigiorno il prodotto commerciale viene coltivato, prodotto, tostato, impacchettato e venduto in fogli di dimensioni standard: circa 18 cm per 21 cm. Il nori di qualità migliore è spesso, liscio, luminoso e privo di buchi.

Le varianti del Sushi

Con il riso lavorato in questa maniera è possibile realizzare i diversi tipi di Sushi; la varietà del piatto nasce dalla scelta dei ripieni, delle guarnizioni, degli altri condimenti e nella maniera in cui vengono combinati: pesce, alghe, vegetali o uova. Il ripieno può essere crudo, cotto o marinato e può essere servito disperso in una ciotola di riso o disposto in rotoli di riso.

Il Makizushi è il tipo di sushi più familiare alla maggior parte degli occidentali. Generalmente è avvolto nel nori, un foglio di alga seccato che racchiude il riso ed il ripieno.

L’Uramaki è un rotolo con il nori all’interno, intorno al ripieno, con il riso all’esterno.

Il Nigiri è invece il Sushi più popolare in Giappone: fettine di pesce crudo o verdure adagiate su "pallottole" di riso modellate a mano.

Il Futomaki è una polpetta di riso cilindrica con il nori all'esterno.

Il Temaki è una polpetta a forma di cono, con il nori all'esterno e gli ingredienti che sporgono dall'estremità più larga.
Il Chirashizushi consiste in una ciotola di riso sushi con gli altri ingredienti mischiati.

Qualità nutrizionali

Grande pregio della cucina sushi è la leggerezza. Essa è inoltre assai interessante dal punto di vista dietetico per via dell'assenza di condimenti grassi, spezie e zuccheri e per le qualità proprie del pesce: proteine, sali minerali, omega 3, fosforo e grassi polinsaturi che diminuiscono il colesterolo.
Il basso apporto calorico, le vitamine e gli antiossidanti forniti dalle alghe, uniti alla benefica azione battericida del wasabi e dello zenzero, rendono il sushi un piatto equilibrato e dietetico.

inizio pagina