ricetta/1334 Ricetta Zuppa di pesce Sarda <strong>[R]</strong> | Scopri tutti i segreti della cucina!
Ricette online.com
ricette dalla A alla Z
 
 
ricette di cucina  
   
 

la Cantina
le Rubriche
Contatti
Mappa
Home


Zuppa di pesce Sarda [R]

Categoria: Primi piatti - Zuppe

Ingredienti:
Scorfani, 3
cappone piccolo, 1
muggine medio, 1
grossa anguilla, 1
Perchie o vache, 2
Seppie medie, 3
calamaro di 3 o 4 hg., 1
Arselle, una decina
Bocconi femmina, 4 o 5
Grosse triglie, 2
Grossi granchi (pilurzias), 10
Olio d'oliva, 1 bicchiere
cipolla, 1
Aglio, 2 spicchi
Pomodori da sugo molto maturi, 1,5 kg.
Sale, 5 g. per ogni kg. di pesce
Fette di pane casereccio, q.b.
Dosi per:
4 persone
Tempo:
60 minuti
 
Difficoltà:
semplice
 

Preparazione:
1.
Pulite il calamaro e le seppie togliendone l'osso, la pelle, gli occhi, il tubo digerente, la vescichetta con il liquido nero.
Conservate, della seppia, il sacchetto con il sugo giallo.
Tagliate il corpo in strisce larghe un centimetro e i tentacoli a due a due.
Lavate, scolate e mettete il tutto in un largo tegame di coccio riempito con un bicchiere d'olio d'oliva.
Aggiungete una cipolla tritata grossolanamente e due spicchi d'aglio mondati e interi.
Coprite il tegame con un coperchio e fate cuocere lentamente per circa un quarto d'ora.
2.
Intanto squamate, sventrate, togliete le branchie e lavate gli altri pesci.
Tagliate la testa all'anguilla.
Pulite accuratamente le arselle.
Sciacquate i bocconi e i granchi.
Sulle seppie e i calamari in cottura sciogliete il succo giallo delle seppie.
Aggiungete i pomodori tagliati in pezzi e passati crudi nel passaverdura.
3.
Fate sobbollire alzando appena il fuoco e versate, se necessario, qualche cucchiaiata d'acqua calda.
Unitevi gli altri elementi della zuppa.
Per primi i granchi, poi i bocconi, le arselle e via via gli altri pesci: scorfano, cappone, muggine, anguilla tagliata in rocchi, triglia e vacca.
Aggiustate di sale e proseguite la cottura su fuoco basso e a recipiente coperto per una ventina di minuti.
4.
A cottura ultimata portate in tavola il recipiente di coccio sopra un piatto con salvietta.
A parte servite delle fette di pane casereccio appena dorate in olio caldissimo.

Regione:
Sardegna



Aggiungi questa ricetta al tuo menu
invia la ricetta ad un tuo amico